Loading
www.cantiereestense.it utilizza cookie propri e di terze parti per fini analitici e di profiling, nonché per facilitare la navigazione all’interno del sito. Si prega di leggere la nostra informativa sulla privacy ( compatta o estesa) Fare click su accetta per acconsentire all’utilizzo dei cookie.
group_work

Progetto

Creazione di un brand turistico culturale

Ducato Estense è un progetto promosso, finanziato e coordinato dal MiBACT in accordo con gli enti locali dei territori coinvolti, che ha come principale obiettivo la valorizzazione del territorio compreso tra Emilia–Romagna e Garfagnana. Il progetto, che interessa anche edifici danneggiati dal sisma del 2012, prevede interventi di restauro e riqualificazione delle eccellenze architettoniche e paesaggistiche di impronta estense che ne costituiscono l’unicità. 

Ducato Estense fa parte del progetto “1 miliardo per la Cultura” e si avvale di 70 milioni di euro del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 stanziati dal CIPE nel 2016.

Verso il Ducato Estense

Cantiere Estense è la fase di avvio del progetto Ducato Estense, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nell’ambito del Piano “1 miliardo per la cultura”.

Cantiere Estense è il progetto di comunicazione di Ducato Estense: segue il dietro le quinte e il work in progress raccontando l’avanzamento dei lavori dei cantieri di restauro, gli sviluppi degli approfondimenti su architetture e opere d’arte, l’evoluzione della mappatura sul Tourer e degli strumenti interattivi dedicati, la messa a punto degli scenari possibili per la gestione a lungo termine del progetto.

Questa prima fase porterà a definire i valori e l’identità del brand Ducato Estense e a progettare itinerari turistico-culturali attraverso la graduale raccolta e messa in rete di informazioni turistiche, approfondimenti scientifici e video narrazioni sui luoghi che costituiscono la straordinaria eredità estense nei territori compresi tra Emilia-Romagna e Garfagnana.

Obiettivi del Progetto

Cultura

  • Scoprire le storie della casata d’Este attraverso le straordinarie testimonianze d’arte e architettura sparse sul territorio compreso tra Emilia-Romagna e Garfagnana
  • Riconoscere in che modo l’eredità estense sia ancora attuale nella nostra cultura e quanti aspetti della nostra società vi affondino le radici

Turismo

  • Progettare itinerari tematici che colleghino tra loro i luoghi estensi in modo nuovo e avvincente, innescando esperienze emozionanti e costruttive
  • Facilitare l’accesso alle informazioni su luoghi, itinerari, cantieri ed eventi grazie alla messa a punto di una piattaforma cartografica interattiva (tourer

Trasparenza

  • Seguire l’avanzamento dei cantieri di restauro dei principali edifici legati alle vicende estensi
  • Cantiere Estense svela il dietro le quinte di Ducato Estense: racconta aneddoti e curiosità, fornisce informazioni su beni architettonici e artistici ed espone il punto di vista di esperti e progettisti impegnati nella valorizzazione del patrimonio estense
Cantieri aperti

Comuni

Cantieri conclusi

Partner

Beni mappati

Collaboratori

Le fasi del progetto

Il progetto Ducato Estense promuove interventi di potenziamento delle infrastrutture e lavori di restauro e consolidamento nelle province di Ferrara, Modena, Reggio Emilia e Lucca; contestualmente, prevede lo sviluppo di attività di valorizzazione e comunicazione incentrate sulla realizzazione di un brand distintivo, con l’obiettivo di promuovere lo straordinario patrimonio estense che contraddistingue il territorio.

Analisi dello
scenario e strategia

Per capire cosa sia stato e cosa rappresenti oggi il Ducato Estense, occorre scoprirne il carattere e riconoscerne l’eredità culturale. Il brand dovrà trasmettere con forza il sistema identitario di valori, valido e riconosciuto, che costituisce l’essenza del lascito estense.

Identificare il tipo di esperienza da offrire, i canali di comunicazione più adatti alla diffusione delle informazioni, gli strumenti finanziari disponibili, le risorse umane e professionali necessarie e le partnership possibili è operazione basilare per individuare le più efficaci strategie di gestione del brand Ducato Estense.

Censimento

Punto di partenza del progetto è la conoscenza del Ducato Estense, della sua storia e delle tracce ancora esistenti nel patrimonio architettonico e artistico sparso sul territorio. Ciascun luogo estense è individuato e mappato su una cartografia interattiva chiamata tourer, corredata da informazioni funzionali alla fruizione turistica, approfondimenti di carattere storico-artistico, foto, immagini e video; tutti strumenti utilizzabili come guida virtuale alla visita.

Sulla base di specifiche tematiche, costruiremo itinerari turistico culturali estensi per guidare il turista alla scoperta del territorio e della sua storia.

Brand
Identity

Dalle analisi dello scenario attuale scaturirà l’ideazione e la declinazione di un logo che renda in linguaggio visuale l’identità, l’unicità e la “personalità” del Ducato Estense veicolandone il complesso e articolato patrimonio di valori percepito ancora oggi come fondante.

Dal virtuale
al territorio

Il portale d’accesso al mondo estense sarà costituito da HUB dedicati: punti di accoglienza turistica dotati di schermi e touch screen interattivi costituiranno i contenitori di tutti gli approfondimenti sulle storie e sul patrimonio architettonico e artistico, con informazioni e indicazioni utili per l’accessibilità, la viabilità e i percorsi consigliati.

Tourer

Uno strumento interattivo per esplorare il patrimonio culturale estense e muoversi nel territorio attraverso itinerari culturali e tematici che permettano di scoprire l’eredità estense assaporandone il gusto oggi ancora vivo e riconoscibile. Questo è lo scopo della mappa interattiva -a cui anche cittadini e viaggiatori possono contribuire con foto e valutazioni- che nasce dall’esperienza del censimento del patrimonio culturale emiliano-romagnolo. La capillare conoscenza dei beni culturali tutelati diviene fulcro della valorizzazione del territorio grazie ad uno strumento dinamico e in continua evoluzione.

Sostenibilità e consolidamento

I soggetti promotori si impegnano a mettere a punto un efficace modello di governance mediante il confronto costante tra i partner, chiamati a valutare le azioni intraprese e a curare l’ottimizzazione delle attività di comunicazione. Si intende così conseguire la sostenibilità a lungo termine delle attività previste dal progetto, in accordo ad una visione degli obiettivi dinamica e in continua crescita.