filter_hdr

Il Museo di Casa Romei

Casa Romei è l’unico edificio di Ferrara che tuttora riesce a trasmettere il fascino e l’atmosfera di un palazzo signorile costruito tra il Medioevo e il Rinascimento.

Attorno al 1440 Giovanni Romei, ricco mercante, proprietario terriero, banchiere e funzionario di casa d’Este, cominciò la costruzione della sua domus magna nel cuore della nuova addizione. Il palazzo raggiunse la sua attuale dimensione in occasione delle seconde nozze di Giovanni, ormai divenuto Conte, con Polissena d’Este. Nel bellissimo cortile d’onore e nelle decorazioni affrescate delle sale e dei loggiati si fondono elementi tardogotici e rinascimentali.

La dimora di Giovanni Romei è un unico esempio di architettura del primo Quattrocento ferrarese. Al piano terra si conservano le originali e magnifiche decorazioni di un gusto tra il tardogotico e il rinascimento: sala delle Sibille e la sala dei Profeti. Il primo piano si caratterizza per la presenza di straordinarie grottesche cinquecentesche, eseguite per volere del cardinale Ippolito II d’Este che qui aveva la sua residenza. La parte museale, che offre la visione di preziosi affreschi staccati da  edifici ferraresi ormai perduti e conserva preziosi dipinti e sculture di grandi artisti come Donatello o Alfonso Lombardi, regala al visitatore la possibilità di scoprire una Ferrara antica non più esistente.

Segui Casa Romei su Facebook e Instagram

Il Cortile d’onore (progetto Mibact- Fondazione Studio Marangoni, autore Valentina Maggetti)
Le sale dei profeti e delle sibille (progetto Mibact- Fondazione Studio Marangoni, autore Mattia Polisena)
Il logo del Museo

Come raggiungere il Museo 

Casa Romei via Savonarola, 30 Ferrara

Orari di apertura:

Domenica – Lunedì – Martedì - Mercoledì Giovedì – Venerdì – Sabato
8.30-14.00 14.00-19.30

Contatti:

Telefono:  0532-234130

Email: pm-ero.casaromei-fe@beniculturali.it

Per tutte le altre informazioni sul Museo clicca qui.

Il Museo di Casa Romei